MADRE TERESA DI CALCUTTA: IL TOPO ALBANESE

Image

Madre Teresa di Calcutta, al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu è stata una religiosa albanese di fede cattolica, fondatrice della congregazione religiosa delle Missionarie della Carità. Ritenuta santa già da viva grazie a una sagace operazione di marketing, fu beatificata a tempo di record il 19 ottobre 2003 (6 anni dopo la sua morte).
“La protettrice dei poveri” in realtà, li costringeva a vivere i loro ultimi giorni in un ospedale privo di ogni comfort, nonostante le offerte miliardarie provenienti da ogni parte, specie da bancarottieri e dittatori sanguinari.
La qualità delle cure infatti, è stata criticata dalla stampa medica (fra cui il The Lancet e il British Medical Journalche hanno riferito il riuso degli aghi delle siringhe, le cattive condizioni di vita – per via ad esempio dei bagni freddi per tutti i pazienti – e un approccio antimaterialista che impediva delle diagnosi sistematiche).
Nel 1991 il direttore di “The Lancet”, il dottor Robin Fox, dopo aver visitato la clinica di Calcutta la descrisse disorganizzata e in mano a suore e volontari senza esperienza medica, senza medici e senza distinzioni fra malati inguaribili e malati con possibilità di guarigione, che comunque rischiavano sempre più la morte per le infezioni e la mancanza di cure.
Anche lo scrittore indiano Aroup Chatterjee e la rivista Stern (che nel 1998 pubblicò un articolo fortemente critico su Madre Teresa, dal titolo “Madre Teresa, dove sono i tuoi milioni?” frutto di una inchiesta durata un anno) hanno avanzato dubbi sul reale impatto delle opere di Madre Teresa.
Aroup Chatterjee in particolare si è mostrato molto polemico nel suo libro Mother Teresa: The Final Verdict, criticando le azioni e le pubbliche dichiarazioni come la posizione antiabortista, l’estrema semplicità delle pratiche mediche del suo ordine che, per esempio era poco incline al trattamento del dolore.
Anche Michaël Parenti, figura conosciuta del movimento progressista nordamericano, ha criticato le sue relazioni con alcuni personaggi quali Keating o “Baby doc”, il dittatore haitiano Jean-Claude Duvalier. Secondo lui madre Teresa avrebbe usato soprattutto per se stessa le donazioni raccolte
Sanal Edamaruku, Segretario Generale dell’Associazione Razionalista Indiana, ritiene che l’ordine di madre Teresa sia molto poco attivo nella lotta contro la miseria indiana. Secondo lui, Madre Teresa avrebbe imbrogliato un grande numero di donatori benintenzionati nascondendo le sue relazioni con i dittatori così come si distingueva nella scarsa visibilità alla destinazione dei fondi raccolti
Christopher Hitchens ha fortemente criticato Madre Teresa per la mancanza di trattamenti sanitari nei confronti dei malati – specialmente bambini – in cura presso di lei, e il suo incoraggiamento ad accettare la povertà e la miseria: Hitchens, nel suo documentario per Channel 4 (qui il link per vederlo su youtube sottotitolato in italiano http://www.youtube.com/watch?v=ulkfkCS4Xv0&feature=related), mostra Madre Teresa che dice a un moribondo «Stai soffrendo come Cristo in croce, di sicuro Gesù ti sta baciando!», e lui che risponde «Per favore digli di smettere di baciarmi».
Nel giugno del 2001, Hitchens fu chiamato da padre David O’Connor dell’Arcidiocesi di Washington a rendere la sua testimonianza nella causa di beatificazione di Madre Teresa, a svolgere cioè quel ruolo che prima, fino al 1983, era detto dell’Avvocato del Diavolo. Ecco una parte della sua dichiarazione:
“…ero arrivato alla conclusione che fosse non tanto un’amica dei poveri quanto un’amica della povertà. Lodava la povertà, la malattia e la sofferenza come doni dall’alto, e diceva alle persone di accettare questi doni con gioia. Era adamantinamente contraria alla sola politica che abbia mai alleviato la povertà in tutte le nazioni – e cioè dare potere alle donne ed estendere il loro controllo sulla propria fertilità. La sua celebre clinica di Calcutta in realtà non era che un ospizio primitivo, un posto dove la gente andava a morire, un luogo dove le cure mediche erano poche, quando non addirittura inesistenti Aveva fatto amicizia con tutta una serie di ricchi truffatori e sfruttatori, da Charles Lincoln della Lincoln Savings & Loans, alla ripugnante dinastia Duvalier di Haiti, accettando da entrambi generose donazioni di denaro che in realtà era stato rubato ai poveri.”

Advertisements

~ di tulochiamidio su 7 marzo 2012.

45 Risposte to “MADRE TERESA DI CALCUTTA: IL TOPO ALBANESE”

  1. Che bel titolo razzista e specista complimenti!!!!

    • dove vedi il razzismo?

      • VERGOGNATI!!!!!!!!!
        VA FALCUNO ,TU SEI UN DIAVOLO..!

        MADRE TEREZA E MERAVIGLIA DI QUESTO SECOLLO…1
        E NATA PER RICORDARE CHE JEZU NON A DATTO PIETA PER UOMO,MA AMORE,UMANITA..tu liliput non po capire maiiii..

    • se fosse nata in Italia avrei scritto il “topo italiano”

    • erano persone abbandonate da tutti e magari anche gravemente malate,il conforto dato da una persona ad un’altra ,non lo si puo’ misurare con parametri medici,quelle persone avevano bisogno soppratutto di essere ascoltater e accudite, magari per la prima volta nella lloro vita,una carezza puo’ guarire all’istante una persona malata di rancore o di disperazione,la vita non si conta solo con il numero di giorni che si è visuto, ma anche con l’amore che si dato agli altri o si è ricevuto,
      il tempo speso da madre teresa per aiutare gli altri ha fatto sì che una vita come la sua si possa definire piena d’amore,(questo non vuol dire che non abbia mai errato) sbagliare è umano, lo sanno anche i sassi.
      vorrei che al mondo tutti noi, un giorno ,decidessimo di aiutare gli altri come fece lei,con lo stesso amore e con la stessa dedizione,(non credo che chi ha scritto l’articolo quà sopra , lo abbia mai fatto!) lei guariva lo spirito non il corpo!!

  2. se fosse cosí dove sono andati a finire tutti questi soldi?? non mi risulta che Madre Teresa avesse tesori nascosti in paradisi fiscali, o un lamborghini,barca e giocattoli vari che circondano di solito i ricchi!!!
    Era un essere umano con le sue debolezze come tutti noi peró aveva in vita la virtú dell’altruismo,del fare del bene e di non chiedere chi sei e da dove vieni!!!!
    Riguardo hai medici e alla medicina d’oggi ce ne sarebbero di storie da raccontare,le multinazionali che infettano intere regioni per poi vendere i propi prodotti attraverso una concatenazione Mafiosa tra medici della mutua,ospedali e per finire farmacie,MEDITATE!!!!

  3. vuoi sapere dove sono finito i soldi? nella Ior e nelle parcelle pagate ai medici delle cliniche private dove la “santa” donna si è fatta curare mentre lasxiava i suoi “pazienti” nel dolore… aprite gli occhi pecorelle

  4. Personalmente non credo alle dicerie,ci vogliono prove e non chiacchiere.
    Legare lo IOR a madre Teresa di Calcutta e troppo facile,e come se dovessi dire che Cossutta era un Uomo del KGB, sono solo storielle senza fondamento!!!!

  5. Qualche giorno fa mi avevi detto che molti cattolici che si erano imbattuti in questa pagina erano stati arroganti e maleducati…. E ora ne capisco il motivo….. persino io ho fatto fatica a mantenere la calma dopo aver letto le dicerie su madre Teresa….. Siete imprevedibili…. Sono sicuro che se Ghandi fosse stato un cattolico, avreste trovato qualcosa da dire anche su di lui…. Criticate tanto la chiesa, dite che predica bene e razzola male…. E poi quando c’è una persona che però vive davvero il vangelo… non con le parole ma con i fatti come la suora di Calcutta che visse il vangelo giorno per giorno, quotidianamente trovate scandalosamente qualcosa che non va…. Vinse il premio Nobel per la pace…. Perché qualche capo di stato non si è ribellato dicendo “ io ho offerto soldi per i suoi malati e lei non ha accettato….. “ Perché queste cose si sanno solo ora?? Su quali fondamenti dite ciò…. Dite che con i soldi si curò lei lasciando i suoi pazienti morire…. Ma lei non voleva nemmeno curarsi, le cure gliele impose la chiesa di Roma…. E invece mettiamo caso che qualcosa da voi detta sia vera…. Andiamo di nuovo sulla psicologia….. perché??? Gloria terrena? Secondo voi ha passato una vita di sacrifici ( senza scopare, senza mangiare adeguatamente, priva di ogni piacere montano, priva di ogni divertimento o distrazione? ) IMBROGLIANDO tanta gente per la gloria….??? Perché se davvero era cattolica sapeva che così facendo non avrebbe meritato il paradiso… Quindi a lei interessava che il suo nome riecheggiasse per molto tempo dopo la sua morte?? Interessava la fama???? Strano modo per diventare famosi….

    • piena di soldi? diventare famosi?
      ma se guardi troppo la Tv, Madre Teresa non è che deve pagare le tue risposte….
      ma per favore… topo albanese? …come mai no topo indiano? oh dimenticavo… non siete razzisti… ma finiamola con questa pagliaciata … e chi sta cercando la fame lo trovasse senza offendere…

      • se fosse nata in India il titolo sarebbe stato il topo indiano

      • ah grazie mille secondo te io non lo sapevo? sono nata nella stessa terra di madre Teresa… ma te e gli altri che parlano come te non non conoscono la storia in generale figurati la sua storia della vita di Madre Teresa…

  6. Ma perché la difendete? Ditemi il nome di uno, un solo ospedale che ‘sta criminale ha costruito! Nemmeno uno! Strano, era piena di soldi, perché teneva i malati per terra?

  7. Scusate ma dopo il PIACERE MONTANO ho dovuto smettere di leggere e andare ad affettare lo speck.

  8. Come cristiano ti ringrazio per avermi dato un altro punto di vista per valutare più imparzialmente l’operato di Madre Teresa.

    • Cristiani, prendete esempio da questa persona! (sarò anche atea ma conosco il rispetto)

      • Ti ringrazio per l’apprezzamento. Io penso (forse sbaglio) che un buon cristiano dovrebbe ricordarsi sempre: “Non giudicate, per non essere giudicati; perché col giudizio con cui giudicate sarete giudicati, e con la misura con la quale misurate sarete misurati.”, questo quindi andrebbe applicato nel commento di un cristiano a questo post.
        Credo inoltre che se l’operato di madre Teresa di Calcutta riuscisse ad accendere un desiderio di buone opere (carità, compassione, desiderio di assistenza e aiuto al prossimo) sarebbe un ottima cosa; questo post, invece, potrebbe aiutare ad illuminarci sui difetti di questo operato, sulle mancanze, sulle imperfezioni di madre Teresa e della sua vita; in tal senso andrebbe accolto a braccia aperte, per permetterci di non compiere gli stessi errori e per farci comprendere che come uomini siamo imperfetti e non ci sarà mai un punto di arrivo nel quale potremo sentirci “arrivati”.
        Conta di più l’opinione storica o quanto possa essere di ispirazione per le nostre opere personali? Credo che dipenda profondamente dall’obiettivo di chi legge questo articolo.
        Un saluto a tutti e scusate se mi sono “intromesso”.

  9. ma che è, il blog di borghezio?

  10. Carissimo Tulochiamidio… mi piace il tuo blog anche se sono fortemente cattolico. Mi piace perché fai da cassa di risonanza a chi è contro Dio, e mi obblighi così all’informazione e all’approfondimento delle questioni che poni.
    Ma un appunto te lo devo fare, anzi due.
    Il primo: perché porti sempre testimonianza solo di chi è contro come te e mai dell’altra parte? Faresti un blog più apprezzabile e ben strutturato dal punto di vista deontologico.
    Secondo appunto: sai che Dio, nonostante tutto, è pronto ad amarti?
    Un affettuoso saluto
    Stefano

  11. la povera tra i poveri si è fatta curare più di una volta in un costosissimo ospedale di Los Angeles, e non gratis…

    • Scusami ma dove tiri fuori certe informazioni??Siamo in un paese libero perció puoi dire quello che vuoi,per dare credibilita e meglio che apporti qualche piccola prova e no supposizioni!!!
      A meno che non fai parte di qualche rete di spionaggio ( KGB,CIA, Mossad ecc ecc) allora ci credo!!

      • DOMINGO prova a leggere qualcosa oltre la grande bibbia di Dipiù Tv
        Il “The Lancet” (considerata tra le prime cinque riviste mediche internazionali) si occupò della clinica della suora già nel 1991.
        Ti consiglio 3 libri:
        Alan Drew: Nei giardini d’acqua
        Linda Polman: L’industria della solidarietà
        e soprattutto
        Cristopher Hitchens: La posizione della missionaria (pieno di testimonianze affidabili e ben documentate di alcune ex infermiere della missionaria di origine albanese).

        Poi guarda il documentario di Channel 4 (http://www.youtube.com/watch?v=ulkfkCS4Xv0&feature=related)

        E’ vero, siamo in un paese libero ma le pecore più pericolose non riescono più a riconoscere il cappio e ridono di quelle che tirano per toglierselo….

      • Leggere Hitchens e come leggere Peter colosimo solo che quest’ultimo non era Ateo,non mi posso aspettare da uno scrittore che publica un libro Dio non esiste che possa credere a Maria Teresa di Calcutta.
        Alan Drew scrisse i giardini d’acqua dietro l’ispirazione del terribile terremoto di istambul,peró credo che ti confondi perché il testo e basato sulla tradizione patrialcare turcomusulmana e non a nulla a che vedere con Maria teresa .
        Linda Polman non c’é l’aveva solo con Teresa di calcutta ma con tutte quelle associazione (croce rossa e &) umanitarie che si erano arricchite.
        Ovvio che si fa di tutta un’erba un fascio,come nella politica: sono tutti corrotti,io credo che qualcuno sano ci sará.
        credimi non sono una pecorella smarrita e non ho nessun cappio che mi lega a nessun Dio,a mia maniera sono Ateo,infatti credo in un essere umano come Maria Teresa di Calcutta e non a una pittura del tintoretto o alla madonna del rosario
        Sicuramente avrá commesso degli ,errori e quant’altro,ma chi non sbaglia in questa vita????TU?? IO??il tuo vicino di casa???cosa fai tu per dare solidarietá al tuo prossimo??ovvio che non preghi cosi come non lo faccio io,tantomeno mi tappo gli occhi davanti alla indigenza,sono solidale e non me ne vanto,faccio del bene e non me ne vanto,faccio anche un sacco di cazzate e non me ne vanto,come vedi sono un essere umano con le mie virtú e con le mie debolezze.
        Ecco chi era Maria Teresa Di calcutta un essere umano immerso in un mondo di solidarietá

  12. Tu sei un idiota.

  13. sui lati oscuri di Ghandi c’è altrettanta documentazione.

  14. La cattiveria e l’ infamia in questo post è talmente tanta che mi addolora profondamente, l’ uomo riesce ad infangare e calunniare anche ciò che
    c’ è di più puro, bello e buono come Madre Teresa!

  15. Io sono di origine Albanese e non trovo oltraggioso il titolo.
    Chi non gradisce il titolo o il contenuto,semplicemente può astenersi a commentare.

  16. già mettere un commento è dare pubblicità gratutita a uno che se la sta cercando, e in un modo che è a dir poco scandaloso e indescrivibile, ciò che non è affatto lo scopo del commento stesso..un commento cui seguiranno altri, forse, e la pubblicità andrà avanti, anche se basterebbe cambiare canale o spegnere il programma tv contro Dio qui in onda.. senza audience non c’è successo..quel successo che la santa Madre non ha cercato né mai voluto. ciò che ha cercato l’ha perseguito integerrima fino alla fine e prima di fiatare o giocare con la fantasia quelli che la fanno volare la loro fantasia prendano saio, sandali e nient’altro e vadano a farsela lavare e purgare alle fonti della realtà che tutto il mondo ha davanti e che Teresa ha cercato di alleviare con il suo operato e così le sue suore e le sue case sparse nel mondo…a che serve riferire di libri e programmi di chi fa vedere e illustra solo quello che vuole per far valere le sue teorie? sarebbe imbecille fare diversamente, mancherebbero le prove di quello che pensa. se io sono juventina non tifo milan o lazio né vado ai ritiri di queste squadre né le elogio… mi smentirei e basta..
    e anche se non approvate l’operato di una persona, dal mondo – che non è per forza cieco e incapace di vedere o indagare – riconosciuta eccezionale, non parlo di santità, e da prendere ad esempio, non avete nessun diritto di deformarne l’immagine sia essa visiva che di altra natura, come io, cristiana, non mi permetto di offendere o deturpare l’idea o immagine di Allah, che per me non esiste, ma forse per altri..
    ma dato che sono i vostri occhi ad essere deformati, è chiaro che vedete il mondo in tal modo..magari curatevi prima e poi, dopo aver visto tutte le sfaccettature di un oggetto, descrivetelo, lasciandolo però così com’è, come è stato creato.
    sabrina

  17. Piece of writing writing is also a fun, if you be familiar
    with then you can write otherwise it is complex to write.

  18. I savour, cause I found just what I used to be taking a look for.
    You have ended my 4 day lengthy hunt! God Bless you man.
    Have a great day. Bye

  19. Domingo, mio dio. La tua prosa sgrammaticata non fa onore all’imputato che stai cercando di difendere. Vorrei comunque ricordare che in quanto a impact factor the Lancet caga in testa a qualunque altra rivista al mondo. Praticamente the Lancet E’ la scienza e quando parlate di ‘prove concrete’ cercate un attimino di tenere in conto che se non siete morti di malattia emolitica del neonato, diarrea del viaggiatore, complicanze del morbillo, tetano, rabbia è anche grazie a chi la scienza la fa e la PUBBLICA. Credo che Dio tenga molto in considerazione questo operato, se esiste ed è davvero cosi buono come dicono, e lui stesso abbia fatto fede a The Lancet quando ha deciso di mandare Teresa all’inferno.

  20. speriamo che tu un giorno abbia bisogno di una persona come lei … e non ci sia nessuno che ti tenda la mano…… ci si invecchia tutti un giorno

  21. Thanks for the marvelous posting! I definitely enjoyed reading it, you
    may be a great author.I will make certain to bookmark your blog and definitely will come back
    from now on. I want to encourage continue your great job, have a nice weekend!

  22. Hey there! This post could not be written any better! Reading through this post reminds
    me of my old room mate! He always kept chatting about this.
    I will forward this page to him. Fairly certain he
    will have a good read. Many thanks for sharing!

  23. Good post. I definitely love this website. Keep it up!

  24. I believe everything published was actually very reasonable.
    However, what about this? what if you composed a catchier post title?
    I ain’t suggesting your content isn’t good., but what if you added a headline that grabbed people’s attention? I mean MADRE TERESA DI CALCUTTA: IL TOPO ALBANESE | tulochiamidio is a little plain. You could peek at Yahoo’s home page and note how they write post titles to get viewers to
    open the links. You might try adding a video or a related pic or
    two to grab people interested about what you’ve got to say. Just my opinion, it would bring your posts a little bit more interesting.

  25. all the time i used to read smaller articles that also clear their
    motive, and that is also happening with this piece of writing which I am reading now.

  26. ameriloan loan payday cash lenders loans service provide credit fees lender financial terms application apply today checks money advance operator fax
    states term offer questions time applying solution policy copyright life faxing advances privacy wait considered paydays institution circumstances individual financing serviced prohibited marketer void
    notice change depend vary providing
    Hi there! Someone in my Facebook group shared this website with us
    so I came to look it over. I’m definitely loving the information. I’m bookmarking and will be tweeting this to my followers!
    Great blog and outstanding design.

  27. I was curious if you ever considered changing the structure of
    your website? Its very well written; I love
    what youve got to say. But maybe you could a little more in the
    way of content so people could connect with it better.
    Youve got an awful lot of text for only having one
    or 2 pictures. Maybe you could space it out better?

  28. Sei una persona senza cuore mi dispiace per te che non hai conoscuto l amore nessuna persona direbbe male a chi ha dinato la sua vita per i nostri fratelli poveri spero che ti converti preghero per te

  29. IO non capisco come si permettono a parlare cosi’ di madre Teresa ,e’ una vergogna totale e infinita , Madre Teresa e’ Madre Teresa e la donna piu’ fomosa piu’umana amata la mondo

  30. un’ipocrita mai stata violentata e abusata che osteggiava i preservativi e i metodi anticoncezionali, arrivando a proibirne la diffusione, promuovendo DI FATTO la nascita di nuovi infelici miserabili nonchè la schiavitù sessuale-procreativa delle donne OBBLIGATE A SGRAVARE.
    che se ne vada aff…clo.
    non era una donna, men che meno amica delle donne. era un burattino verminoso nelle mani dei poteri forti della chiesa, anti-donna per definizione.
    una donna, che ha contribuito a far restare schiave delle gravidanze milioni di donne indiane.
    una donna che ha affermato a diversi congressi (Irlanda, Nobel…) che l’aborto era il peggior crimine e male dell’umanità, e che si sarebbe battuta contro divorzio e anticoncezionali, persino i semplici preservativi.

    VERGOGNA! ANCHE A CHI LE LECCA IL C*LO!

    • Lunaria nelle tue parole solo volgarità, cattiveria e odio per la vita! Hai bisogno di farti benedire ti esprimi come un’ assatanata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: